Tenuta Castello, Riso con Passione

img_9249

Fin dal 1833, l’Azienda Agricola Tenuta Castello, impresa di famiglia con alle spalle secoli di valori, storia e tradizioni, ha sempre avuto la propria sede all’interno del Castello di Desana, in provincia di quella che veniva definita la capitale del riso (Vercelli). Essa si estende su una superficie di 270 ettari, dei quali 155 coltivati a riso delle migliori varietà, anche con produzioni biologiche, e i restanti a farro, mais e pioppi. La conduzione familiare cura tutta la filiera del prodotto, garantendo la purezza varietale dei risi che coltiva e propone, dalla preparazione delle terre al raccolto, dalla trasformazione nella riseria con mole a pietra fino al confezionamento, garantendo sempre la certezza di un prodotto controllato in tutte le sue fasi. Nel rispetto della naturalità del prodotto e dell’ambiente ancora oggi il riso viene lavorato tradizionalmente con macchinari
dei primi del ’900.

Io adoro il riso e grazie a questa collaborazione ho potuto assaggiare delle buonissime varietà:

  • Carnaroli Biologico, il Re dei risi che occupa insieme al Vialone Nano i livelli qualitativi più alti della produzione italiana. Mondato a mano, nasce e viene lavorato in assenza totale di prodotti chimici; il diserbo è effettuato a mano dalla mondine. Certificato e controllato come prodotto da agricoltura biologica secondo le norme CEE. Ideale per i risotti più raffi nati e ben sgranati, ma anche per le insalate di riso e tutte le preparazioni dell’alta gastronomia anche per il bell’aspetto dei chicchi. img_9286
  • Vialone Nano, nasce nel 1937 dall’incrocio tra il Vialone ed il Nano. È molto apprezzato per il chicco compatto, morbido e leggero, meno sgranato del Carnaroli, e quindi scelto da coloro che amano i risotti più fluidi e le insalate più soffici. Appartiene ai risi semifini, quindi presenta, un corpo piccolo e tondeggiante, molto ricco di amilosio. È ideale per le preparazioni di grande cucina, in alternativa al Carnaroli. Ha una grande capacità di assorbimento e una buona crescita in cottura. img_9268-copia
  • Carnaroli Integrale Biologico, straordinarie caratteristiche di sapore contraddistinguono questi chicchi di riso, che risultano superlativi in quanto non subiscono sbiancatura, brillatura né impermeabilizzazione con agenti di rivestimento o additivi e possiedono in più l’alta concentrazione di fibre e sali minerali del riso integrale. img_9283
  • Ermes Integrale, messo in commercio nel 2006, l’Ermes è caratterizzato dalla colorazione rosa che indica la presenza di antociani. Lavorati artigianalmente solo nelle province di Vercelli e Pavia, i chicchi di riso Ermes conservano in quanto integrali qualità eccellenti rispetto ai comuni risi. Il Riso Integrale Ermes è ottimo se consumato in insalata in abbinamento a pesce o verdure o come contorno, semplicemente condito con un filo d’olio. img_9285
  • Venere Integrale, è un varietà integrale aromatica ottenuta dall’incrocio con una varietà asiatica che prende il nome dalla Dea dell’Amore. Di colore viola molto scuro, ha un gusto a sé stante ed un aroma che ricorda fortemente l’odore del pane appena sfornato. Perfetto da servire come contorno, io lo trovo ottimo anche per primi particolari, come insalate di riso di pesce. img_9287

Fate un salto sul loro sito per scoprire tutto sull’azienda agricola,

il castello di Desana, il ristorante e il Bed & Breakfast:

tenutacastello.com

logo

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...